Matite Portamine professionali

MATITE PORTAMINE PROFESSIONALI

La storia delle matite e dei portamine professionali ha origini antichissime. I portamine tra gli strumenti da scrittura sono tra gli accessori  fondamentali per gli amanti del disegno e non solo.

Ma prima di parlare di portamine è fondamentale conoscere la storia del suo antenato: la matita.

L’INVENZIONE DELLA MATITA

Se non esistessero le matite quanti errori di scrittura o difetti nei disegni ci sarebbero. Uno strumento comune sui nostri tavoli. Tutti abbiamo nei nostri astucci o nei nostri portapenne almeno un matita.

Semplice ma allo stesso tempo fondamentale la sua presenza nella nostra vita. La nascita della matita in realtà è alquanto complessa. Nel 1565 in Inghilterra, più precisamente a Cumberland, contea a nord-ovest della nazione, viene scoperto il primo giacimento di grafite, materiale fondamentale per la fabbricazione di matite.

Inizialmente il potenziale del minerale non venne compreso. La graffite veniva utilizzata solo per marchiare bestiame. Furono due gemelli italiani Simonio e Lyndiana Bernacotti, che ebbero l’idea d’inserire la graffite in un cilindro di legno rendendo così più resistente e funzionale lo strumento da scrittura. Si arriva così alla matita come la conosciamo oggi. La diffusione e produzione in serie maggiore della matita la si deve invece all’inventore e pittore francese Nicolas-Jacques Conté verso la fine del 1700.

1822 NASCE IL PORTAMINE

La comparsa del portamina nel settore strumenti da scrittura la si deve ai due inventori inglesi Sampson Mordan e Gabriel Riddle che, nel 1822, iniziano a produrre le portamine nella loro fabbrica fino alla seconda guerra mondiale quando a causa dei bombardamenti, la loro fabbrica venne rasa al suolo.

DALLA MATITA AI PRIMI PORTAMINE PROFESSIONALI

La svolta del portamine avvenne in Giappone grazie a Tokuji Hayakawa, operaio metalmeccanico, il quale applicò alcuni miglioramenti e sviluppò l’idea della “la matita sempre appuntita.”

Inizialmente non ebbe un gran successo ma in seguito grazie a un grosso ordine da parte di un azienda di Osaka, venne portata al successo.

Negli stessi anni in America Charles R. Keeran sviluppa un meccanismo a cricco per il portamina meccanismo che a tutt’oggi ancora viene utilizzato.

Le dimensioni delle mine variano a seconda del tratto che si desidera ottenere: dalle mine 1.3 e 1.4 millimetri seguono le mine 0.9, 0.7, 0.5 e 0.3 millimetri introdotte nel 1938

Ci sono veramente tanti produttori di matite e portamine professionali. Nel nostro sito Lostivale.eu potete trovare Faber Castell, Lamy e Montblanc. Da molti anni il nostro obbiettivo è quello di soddisfare i nostri numerosi clienti. Per farlo siamo alla continua ricerca di strumenti da scrittura eleganti, ricercati ma anche pratici e funzionali.

Scorri tra i brand presenti e scegli il più adatto alle tue esigenze.

Condividi con i tuoi amici
it Italiano
X